Metrica: interrogazione
26 incipit dei  pezzi solistici d'uscita in Euristeo L., Vienna, van Ghelen, 1724 
   Amo, bramo; e non dispero,
   Se ancor non m'arde in seno
   Si è vinto; al mio regno
   Non oserà far ombra o nol potrà
   Con quel sommesso «o dio»
   Torna al padre, al bosco, al prato.
   Di mie catene pur son contenta;
   Non ho pace. Il cor m'affretta.
   Sovra il crin gli accesi fulmini,
   Sotto un faggio o lungo un rio
   La tua virtù mi dice (Ad Ormonte)
   Sempre mi disse il cor: «Non si disperi»;
   Sovra il soglio de' regnanti

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8