Metrica: interrogazione
63 tronchi in I rivali generosi Venezia, Pasquali, 1744  (pezzi chiusi) 
                    Quanto potrà.
già t’impresse il dio di amor.
tu mi vedrai cangiar. (Entra nel bosco. Vitige la segue)
   Deh, caro Olindo, non mi tradir.
quella è trionfo d’empia beltà.

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8