Metrica: interrogazione
53 tronchi in Pirro Venezia, Pasquali, 1744  (pezzi chiusi) 
ch'io sia ingrato, o traditor.
e la pena è del mio cor.
svenar già dovrò. ( Si ritira nell’antisala)
   Sei convinto, e già cadè
il tuo stral contro di te.
il tuo amor, non la tua fé.
è fierezza, e par pietà.
che il mio brando punitor.
empio labbro, uscì da te.
E l'inganno è più viltà.
   Sarò fido, invitto re,
   Daran norma alla mia fé
più diletto e non più amor.
nel disprezzo, e nel rigor.
qualche torto il fa piacer.
berrò  la morte dal rio velen.
o l'amarezza temprarne almen. (Prende in mano il veleno)

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8