Metrica: interrogazione
56 tronchi in Venceslao Venezia, Rossetti, 1722  (pezzi chiusi) 
   Se ti offendo, tacerò;
di qual fiamma avvampi il cor.
e ’l conforto al mio dolor.
vi trovo la beltà ma non la fé.
So che inganni, non ti amerò.
ingannata, anche il suo onor.
né più sciolto il cor sen va.
   E se teco io non vivrò,
più ’l mio destin crudel.
  Non mi dir di amarmi più,
anima senza fé, senza pietà.
Perché con me? Perché tanta impietà?

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8