Metrica: interrogazione
53 settenari (pezzi chiusi) in Venceslao Venezia, Albrizzi, 1703 
   Se vuoi dar leggi al mondo,
   Non sono gli ostri o ’l trono,
ma ’l retto esempio e ’l giusto
   Orché a lui torno, o dio!
   Beltà che più non piace,
   Se il cielo in più sembianti
   Vibrar l’acciar guerriero
   Nel sangue egli ha riposo;
   Contenta a l’or morrò,
   Se più rimango, io moro.
   Spunta su que’ begli occhi
   Pensando al suo gran duolo,
più ’l mio destin crudel.
   Tu amor per me non hai;

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8