Metrica: interrogazione
53 settenari (pezzi chiusi) in Venceslao Vienna, partitura 
   Se vuoi dar leggi al mondo,
   Non sono gli ostri o 'l trono;
ma 'l retto esempio e 'l giusto
ciò che temuto e augusto
rende a' vassalli un re.
   Or che a lui torno, o dio!
   Usa lusinghe e vezzi,
tenta minacce e sprezzi,
   Sapesti lusinghiero
   Vibrar l'acciar guerriero
   Dovea di amor geloso
   Nel sangue egli ha riposo;
ne' mali egli ha piacer.
   Contenta a l'or morrò,
                        Lo so.
   Parto. Non ho costanza
per rimirarti a piangere.
Sposa, ti abbraccio addio.
   Se più rimango, io moro.
   Spunta su que' begli occhi
   Un lampo lunsinghiero
che è di pietà foriero
   Vado costante a morte.
   Pensando al suo gran duolo,
sento il mio cor men forte,
più 'l mio destin crudel.
  Tu amor per me non hai

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8