L’Atenaide, Vienna, Cosmerovio, 1714

Esemplare consultato: I-Mb; pp. 100; a p. 35 Intermezzo primo; a p. 69 Intermezzo secondo (Tuberone e Dorimena, generalmente attribuito a Pariati); Catalogo in Poesie: «Vienna 1714»; nessun riscontro per l'ipotizzata versione di Barcellona, 1709.

Sono stati mantenuti: cavaglieri, fugga "fuga", imperiale (pentasillabo), induggio, Leontino e Teodosio (trisillabi e quadrisillabi), Marziano (quadrisillabo), medemo "medesimo", odioso (quadrisillabo), sopragiunge, sudetti, violare, violente e violenza (quadrisillabi) passim; 41 fugo "fuggo", 143 palor, 182 rege "regge", 236 fosti "fossi", 273 che a le sue nozze insidioso aspira (accettabile considerando «insidioso» pentasillabo), 275 adita "addita", 319 reggio "regio", 322 presaggi, 338 freggio, 352 sugerirti, 390 benefator, 478 eccheggiano, 479 buggiarda, 480 sovvente, 497 volontieri, 513 Andrò. Vedrò. Ubbidirò il tuo cenno (accettabile ipotizzando una dialefe dopo «Vedrò»), 514 Sodisfatto, 540 esigga, 560 Impaziente è amore (accettabile considerando «impaziente» pentasillabo), 565 Trappoco, 604 No... Prima... Ah! Giusti dei! Con quale (ipometro), 606 atterar, 664 giaccio "ghiaccio", 754 diffesa, 771 puoté, 835 afflige, 945 ale "ali", 865 riffletto, 980 stimaresti, 1021 querelle, 1046 achettarsi, 1430 fraponga, 1525 otterebbe, 1550 malvaggia, 1658 del mondo ossequioso; e vedrai come (accettabile considerando «ossequioso» pentasillabo).

Sono stati emendati: 1411 tutta (non dà senso)] tutte, 1416 teme (non dà senso)] tema.