Metrica: interrogazione
93 ottonari in Venceslao Cracovia, Matyaszkievvicz, 1725 
N’è tuo frutto e gloria e pace;
vedi il teschio; in suol straniero
insepolto il busto giace. (Ernando scende dalla macchina e si avanza verso del re Venceslao che viene ad incontrarlo)
   Il suo amor piange sprezzata,
   Se nol credi o te ne offendi,
   Mal si cambia il falso ardore
   D’ire armato il braccio forte
   Duolmi sol che il fier rivale
   D’aspri nodi amor chi cinge
   Cara parte di quest’alma, (Se gli accosta)
                             A l’armi, a l’armi. (Casimiro dà di mano alla spada e con impeto da sé risospinge Lucinda)
   Perché il figlio viva o cada
   Così ’l cor, cui varia ognora

Notice: Undefined index: metrica in /home/apostolo/domains/apostolozeno.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8

Notice: Trying to access array offset on value of type null in /home/apostolo/domains/apostolozeno.it/public_html/library/opera/controllers/Metrica/queryAction.php on line 8