Metrica: interrogazione
67 tronchi in Caio Fabbricio Vienna, van Ghelen, 1729  (pezzi chiusi) 
se braccio a ferir. (Turio parte; ma Pirro, finito di scrivere, prende la tavoletta e ordina al suo capitano che lo richiami)
   Quel dolor, Sestia, perché?
   L'abbia suo chi 'l puote amar.
da noi s'involerà. (Il canto è accompagnato dal ballo)
l'incomodo avvenir. (Finito il ballo ed il canto, tutti si partono e rimane libera la scena, il cui prospetto si chiude)
pentirti un dì. (Volusio, veduto Pirro, passa all’altro viale e torna di nuovo verso di Sestia)
qualche pietà per te. (Affettuosa)
con sé si sdegnerà. (In questo viene il capitano delle guardie di Pirro a parlargli all’orecchio e poi al cenno di Pirro si parte)

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8