Metrica: interrogazione
14 endecasillabi (pezzi chiusi) in Ormisda Venezia, Pasquali, 1744 
non mi lasciasti mai partir da te.
amore per amor, fede per fé.
   Segui a regnar così sul proprio cor;
regger a senno tuo l’altrui dover.
con la virtude ognor fosse il poter,
e insieme perderà vendetta e vita.
ch’esser suol fortunata un’alma ardita.
erra fra rupi e sassi e resta assorta.
se presso a me verrai, tua fida scorta.
   Parte troncar col ferro infetta e guasta
trar suol medica mano il peggior sangue
e con crudel pietà salva il miglior.
e nel volerlo tutti, ognun lo straccia.
sì informe e sì meschin, l’odia e lo scaccia,

XXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXXX 8